VISITE A BUDAPEST

LE VISITE PIÚ RICHIESTE



BUDA STORICA

Consiglio questa visita guidata in italiano ai turisti che vorrebbero conoscere bene il castello di Buda che sarebbe il cosiddetto quartiere medievale, immergendosi un po’ nella sua storia. Dura max 3-4 ore e usiamo i mezzi pubblici per gli spostamenti, in quanto il castello è zona pedonale.


Itinerario:

Iniziamo il nostro programma dai Bazar e i giardini del Palazzo Reale per conquistare il Castello di Buda con le sue belle mura salendo dal lungodanubio. In cima al Montecastello vedremo bellissimi panorami di Budapest, e girando intorno al Palazzo Reale e per i suoi cortili conosceremo la sua storia travagliata e scopriremo i suoi angoli segreti. Dopo aver visitato l’ex quartiere amministrativo ci dirigiamo verso il quartiere residenziale con le sue vie medievali lungo le quali convivevano in case colorate una volta varie etnie di cui ancor oggi troviamo delle tracce nascoste. Tra i magnifici palazzi signorili e col retroscena delle colline di Buda arriviamo alla famosa Chiesa di Mattia (visita interna se le funzioni permettono), e al noto Bastione dei Pescatori dal quale ammireremo la vista della città.

Per finiredove percorreremo le viuzze caratteristiche del quartiere residenziale fino alla Porta di Vienna scoprendo ancora i resti della chiesa di Maria Maddalena e la statua di Giovanni da Capestrano,. 





PEST ESSENZIALE

Consiglio questa visita guidata in italiano ai turisti che vorrebbero conoscere più a fondo la parte moderna della città, immergendosi nella sua storia e cultura. Dura max 3-4 ore e usiamo i mezzi pubblici per gli spostamenti.


Itinerario:

Il giro turistico inizia alla monumentale Piazza degli Eroi dove vi farò conoscere la nostra storia millenaria movimentata con l’aiuto delle statue di personaggi di grande importanza storico-culturale. Passeggeremo poi per il Parco Municipale adiacente che è una vera oasi verde al cuore della città, dove si trovano vari monumenti importanti, come il complesso architettonico del fiabesco Castello di Vajdahunyadla pista e il palazzo di pattinaggio, le Terme Széchényi, lo Zoo e il Circo stabile. Percorreremo un tratto del famoso viale Andrássy, ossia lo Champ-Élysées di Budapest dove si trova il Broadway, il Teatro dell’Opera e i negozi più illustri dell’alta moda. Continueremo per la Basilica di Santo Stefano (visita interna se le funzioni permettono, offerta di 1 €). Proseguiamo poi per il quartiere bancario-amministrativo, la Piazza della Libertà (Banca Nazionale e Borsa Ungherese, monumento alla liberazione), la Piazza dei Martiri con il monumento di Imre Nagy (luogo di commemorazione della Rivoluzione del ’56) per arrivare al Parlamento che vedremo da fuori. Quì finisce il programma.



DUE OCCHIATE SU BUDAPEST

Consiglio questa visita guidata in italiano di Budapest ai turisti che la visitano per la prima volta e vorrebbero visitare i monumenti, le piazze, i siti principali della città in una giornata. Dura max 6-8 ore (circa 6-6,5 ore fino a 8 pax, e 7 ore oltre 8 pax, 8 ore sopra 20 pax) e per gli spostamenti usiamo i mezzi pubblici (é possibile noleggiare anche un veicolo privato con autista). É un tour durante il quale si cammina molto per cui NON lo consiglio per famiglia con bambini piccoli, ad anziani e a persone con difficoltá motorie. 


Itinerario:

Buda visitiamo il cosidetto ’montecastello’, dove è ubicato il quartiere medievale, la famosa Chiesa di Mattia (visita interna se le funzioni permettono, 1500 huf/5€), il Bastione dei Pescatori (800 huf/2,8 €), e passeggeremo per le viuzze medievali e per i cortili del Palazzo Reale (visita esterna). Intorno alle 13 facciamo una sosta per fare uno spuntino. A Pest visitiamo la Piazza degli Eroi e il Parco Municipale, (passeggiando si vedono: castello di Vajdahunyad, lo Zoo, le Terme Széchényi, il Circo stabile, il ristorante Gundel, la pista di pattinaggio), poi visiteremo il viale Andrássy che è considerata lo Champs Elyseé di Budapest (con il Broadway e il teatro dell’Opera) e la Basilica di Santo Stefano (visita interna se le funzioni permettono, offerta di 1 €). Da quì andiamo al Parlamento (visita esterna) attraversando il quartiere amministrativo. 



VISITA GUIDATA IN GRUPPO MISTO


1) Visita di mezza giornata a Buda

Il nostro punto d'inconto sará la piazza Széll Kálmán a Buda che potete raggiungere con il metro 2 (rosso, é la penultima fermata in direzione Déli pu) alle 9.20. Dopo esserci conosciuti un po' e aver distribuito le audioguide prendiamo un pullmino del trasporto pubblico (servirá quindi 1 biglietto) saliamo al Castello di Buda. Da quí passeggiamo per tutta la durata del tour per cui sono consigliate scarpe comode. 


Partendo dalla Porta di Vienna scopriremo il quartiere residenziale con le sue vie medievali lungo le quali convivevano in case colorate una volta varie etnie di cui ancor oggi troviamo delle tracce nascoste.  Dai resti della chiesa di Maria Maddalena e dalla statua di Giovanni da Capestrano percorreremo queste viuzze caratteristiche fino alla famosa Chiesa di Mattia (visita interna se le funzioni permettono), e al noto Bastione dei Pescatori dal quale ammireremo la vista della città. Ci dirigiamo poi verso l’ex (e allo stesso tempo nuovo) quartiere amministrativo dove si trova anche il Palazzo Reale di cui visiteremo i cortili per conoscere la sua storia travagliata e per scoprire i suoi angoli segreti. Dalla funicolare e dalle mura vedremo il bellissimo panorama di Budapest. Infine scenderemo dal Montecastello  attraverso i giardini e il Bazar del Palazzo Reale fra le mura antiche. La passeggiata finisce sul lungodanubio.


Biglietti d'entrata: Chiesa di Mattia: 1800 ft/adulti, 1200ft/studenti e pensionati, Bastione dei pescatori: 1000 ft/adulti, 500 ft/studenti, pensionati

Si prega di portare i soldi giá contati, possibilmente in fiorini per non perdere tempo


2) Visita di mezza giornata a Pest


Il nostro punto d'incontro questa volta sarà la piazza Deák a Pest che potete raggiungere con il metro 1/2/3 e i tram 47/48/49 alle 9.20. Dopo aver distribuito le audioguide parte la visita. Vi chiediamo di arrivare con i biglietti o con le tessere già fatte per il trasporto pubblico. Questo giorno conviene avere il biglietto giornaliero.

Prendiamo la metropolitana millenaria per raggiungere la monumentale Piazza degli Eroi. Quì vi illustrerò la storia millenaria dell’Ungheria, e poi passeggeremo per il Parco Municipale adiacente che è una vera oasi verde al cuore della città, dove si trovano vari monumenti importanti, come il complesso architettonico del fiabesco Castello di Vajdahunyad, la pista e il palazzo di pattinaggio artificiale, le Terme Széchényi, lo Zoo e il Circo stabile.

Al ritorno verso il centro percorreremo un pezzo del viale Andrássy - ’i Champ-Élysées di Budapest’ - a piedi per poter ammirare i suoi palazzi sontuosi e conoscere la loro storia. Fra l’altro vedremo il Teatro dell’Opera e del Balletto, i negozi più illustri dell’alta moda, alcune delle pasticcerie più belle, il Broadway, la pza Liszt che è un luogo gastronomico molto di moda. In fondo al viale troveremo la Basilica di Santo Stefano che visiteremo (anche all’interno se le funzioni permettono). Da quì andiamo fino al Parlamento attraversando il quartiere amministrativo di Pest, dove poi la nostra visita terminerà.


Biglietti d'entrata: non ci sono, solo un'offerta per la Basilica

 

VISITE GUIDATE  DI MEZZA GIORNATA


UN’OCCHIATA SU BUDAPEST

Consiglio questa visita guidata in italiano di Budapest ai turisti che la visitano per la prima volta,  e vorrebbero fondamentalmente avere un primo impatto sulla cittá, ricevere le prime informazioni necessarie (trasporto pubblico, orari, cambi), capire come orientarsi, e poi preferiscono scoprire la cittá da soli. Dura max 3-4 ore e usiamo i mezzi pubblici, ma c’è pure la possibilità di usare un veicolo privato per gli spostamenti.



Itinerario:

Iniziamo il giro salendo sul Montecastello dove visiteremo la piazza della Santissima Trinità con la particolarissima Chiesa di Mattia (visita solo esterna) e il noto Bastione dei Pescatori da dove ci affacceremo per ammirare il panorama della città. Scendiamo dal quartiere medievale per raggiungere Pest attraversando il Ponte Margherita, un altro punto panoramico. Conosceremo poi l'elegante Viale Andrássy che ci conduce alla monumentale Piazza degli Eroi e al Parco Comunale (terme Széchenyi, Castello di  Vajdahunyad, pista di pattinaggio). Torniamo al centro alla Basilica di Santo Stefano (visita esterna) dove - magari in un bar - riceverete le indicazioni sia sul quartiere amministrativo (Parlamento e dintorni) che sul quartiere turistico (via Váci e Grande mercato coperto) e su tutto ció che vi interessa.



MONTE GERARDO E DINTORNI

Consiglio questa visita guidata in italiano ai turisti che vorrebbero conoscere più a fondo Buda, e vedere anche un altro bel quartiere, il Monte Gerardo e i dintorni. Dura max 3-4 ore e usiamo i mezzi pubblici per gli spostamenti, ma c’è pure la possibilità di usare un veicolo privato per gli spostamenti.


Il giro turistico inizia sul monte Gerardo da dove si apre il panorama più bello della città. In cima troveremo la Fortezza della Cittadella e la Statua della Libertà. Dopo aver girato la collina scendiamo, e entriamo nella Cappella scavata nella roccia, dell’ordine di San Paolo. Infine entriamo alle Terme Gellért, un esempio bellissimo di stile liberty ungherese.



SULLE ONDE DEL DANUBIO            


Una novitá tra i nostri tour, consigliata dalla primavera al primo autunno. Una combinazione di minicrociera e passeggiata, una variazione di punti di vistra, di impressioni, di sensazioni.

Questa visita di mezza giornata vi permette di conoscere la parte piú suggestiva della cittá, cioé il lungodanubio del centrocittá. Inizieremo con una minicrociera dal Ponte Margherita fino al Ponte della Libertá per ricevere una prima impressione suggestiva della cittá a 360 gradi. Scendendo in piazza Gellért vedremo le famose terme Gellért e la Chiesa nella Roccia, attraversando uno dei ponti piú belli daremo un'occhiata al grande mercato coperto per poi spostarci con il tram panoramico al Ponte Elisabetta. Da quí passeggiando sul Corso conosceremo la chiesa piú antica, vedremo il Castello di Buda da lontano, ci perderemo nella folla della via pedonale arricchendoci di aneddoti, storia, e suggerimenti su come scoprire il cuore di Pest dove ci troviamo. Finiamo nei dintorni del famoso Ponte delle Catene.


PEST CENTRALE

Consiglio questa passeggiata ai turisti individuali, o a gruppi piccoli che sono per la prima volta a Budapest, sono disposti a camminare, e vorrebbero conoscere innanzitutto il centro di Pest, le vie pedonali, il quartiere più movimentato della città. Questa passeggiata dura max 3 ore.


Iniziamo la passeggiata in centro, in Piazza Vörösmarty che ospita i vari mercatini di artigianato temporanei, percorriamo la via pedonale Váci che é una tipica strada commerciale con negozi di abbigliamento e di souvenir ubicati in bellissimi palazzi. Vedremo un tratto del lungodanubio di Pest e la Piazza del 15. marzo con la chiesa più antica della cittá (visita interna se le funzioni permettono). Entriamo al famoso Mercato Coperto (chiuso il sabato pomeriggio e la domenica), e poi proseguiamo lungo la piccola circonvallazione verso la Piazza Calvinista. Da quí proseguendo per la ’nuova via principale di Pest’ tra edifici storici entriamo al giardino Károlyi, eccoci all’Astoria e tornando alla piazza Deák diamo un’occhiata anche agli esterni della Sinagoga.



VIALE ANDRÁSSY E PZA DEGLI EROI

Consiglio questa visita guidata in italiano ai turisti che vorrebbero conoscere la Pest di fine ’800, l'epoca magnifica del Millennium, della Monarchia austro-ungarica, scoprire i tesori architettonici, storici e culturali nascosti del suo corso elegante, il viale Andrássy che ci porterà fino alla monumentale piazza degli Eroi e al Parco Municipale. Questa passeggiata dura max 3 ore


Itinerario:

La visita guidata inizia al centro, in viale Andrássy. Percorreremo ’i Champ-Élysées di Budapest’ a piedi per poter ammirare i suoi palazzi sontuosi e conoscere la loro storia. Fra l’altro vedremo il Teatro dell’Opera e del Balletto, i negozi più illustri dell’alta moda, alcune delle pasticcerie più belle (volendo possiamo assaggiare qualche dolce tipico attraente), il Broadway, la pza Liszt che è un luogo gastronomico molto di moda.. Lasciando alle spalle la Grande Circonvallazione toccheremo la Casa del Terrore, il Teatro delle marionette, l’Accademia delle belle arti, numerosi palazzi nobili-signorili fino ad arrivare alla monumentale Piazza degli Eroi. Quí vi illustrerò la storia millenaria dell’Ungheria, e poi passeggeremo per il Parco Municipale adiacente che è una vera oasi verde al cuore della città, dove si trovano vari monumenti importanti, come il complesso architettonico del fiabesco Castello di Vajdahunyad, la pista e il palazzo di pattinaggio artificiale, le Terme Széchényi, lo Zoo e il Circo stabile. Ritorneremo in centro con la piccola metropolitana millenaria.



QUARTIERE AMMINISTRATIVO-BANCARIO

Consiglio questa passeggiata ai turisti individuali, o a gruppi piccoli che hanno già visitato un po’ Pest, e vorrebbero conoscere questo quartiere elegante, vivace, recentemente riscoperto. Questa passeggiata dura max 3 ore.



Itinerario:

Partiamo dalla Basilica di Santo Stefano (se non l’avete ancora visitata, possiamo vederla all’interno), passando per la via pedonale Zrinyi, andiamo alla Piazza Széchenyi, dove vedremo il Palazzo Gresham, un capolavoro del liberty ungherese, e l’Accademia delle Scienze. Proseguiamo per la Piazza della Libertà dove scopriremo edifici importanti, come l’Ex Borsa o la Banca Nazionale, che potremo visitare all’interno (gratis), e potete produrre una moneta con il vostro ritratto! Dietro vedremo una gemma del nostro liberty, la Cassa di Risparmio delle Poste, e cercheremo la lanterna perpetua di Batthyány. E per conoscere un po’ lo stile secessione, visitiamo la Casa della Secessione Ungherese (1500 ft), dove vedremo oltre l’edificio particolarissimo, mobili, quadri, porcellane e oggetti vari di questo stile. Da quí giriamo verso la Piazza dei Martiri, e arriviamo al Parlamento. (Per la visita del Parlamento vedete le Info utili).




BUDAPEST E LA DITTATURA COMUNISTA

Consiglio questa visita guidata ai turisti che sono interessati alla storia, alla politica, e alla vita passato dietro la cortina di ferro. Parleremo di storia, ideologie, interessi, politica, dell’uomo stesso visitando alcuni luoghi emblematici di quei circa 40 anni che anche noi ungheresi stiamo ancora cercando di capire e di studiare. Senza conoscere questo periodo, è impossibile interpretare l’Ungheria di oggi.


Itinerario:

Inizieremo questa visita guidata tematica di 3 ore al Museo del Terrore che era la sede della polizia segreta nazista e comunista, e oggi ci presenta la storia dagli anni ’30 fino al ’91. Dopo vorrei mostrarvi un quartiere dove potete vedere con gli occhi vostri i residui della Rivoluzione anticomunista del ’56 che fra pochi anni spariranno completamente. Proseguiamo poi verso il Parlamento, luogo di importanti avvenimenti nel'56 e la vicina Piazza della Libertà dove si trova l’ultimo monumento comunista. Infine raggiungeremo la statua del premier Imre Nagy. Prima di partire vi consiglio di vedere i film seguenti: L’uomo di Budapest (sulla Rivoluzione anticomunista del ’56 e sulla figura di Imre Nagy), The children of glory (sempre sulla Rivoluzione, con sottotitoli in inglese), potete leggerne in italiano, o in altre lingue, cercate le poesie di Sándor Márai, il romanzo di György Faludy: My happy days in hell / Les beaux jours de l’enfer fra l'altro.


VISITE GUIDATE DI INTERA GIORNATA



BUDA PROFONDA

Consiglio questa visita guidata in italiano ai turisti che vorrebbero conoscere più a fondo la parte vecchia della città, immergersi nella sua storia. Dura max 6 ore e usiamo i mezzi pubblici per gli spostamenti. L’itinerario é la combinazione di ’Buda storica’ e ’Monte Gerardo e dintorni’.



Itinerario:

Iniziamo il nostro programma sul Montecastello dove entreremo per la Porta di Vienna e passeggeremo innanzitutto per il quartiere residenziale del centro storico. Vedremo i resti della chiesa di Maria Maddalena, la statua di Giovanni da Capestrano, le vie medievali lungo le quali convivevano in case colorate una volta ungheresi, italiani, tedeschi ed ebrei, magnifici palazzi signorili e le colline di Buda. Arriviamo così alla famosa Chiesa di Mattia (visita interna se le funzioni permettono), e vedremo il panorama della città dal noto Bastione dei Pescatori. Quí possiamo fermarci per una sosta nell’antica pasticceria Ruszwurm, dove l’ambiente, il caffé e i dolci ci ricaricano d’energia. Proseguiamo poi per i cortili del Palazzo Reale. Scesi a piedi per i bazar e i giardini oppure con la funicolare prendiamo il tram per continuare la visita intorno al monte San Gerardo. All’ora di pranzo possiamo fare un salto al mercato coperto di fronte, o ci fermiamo in un bar prima di salire in cima al monte. Saliamo quindi (con i mezzi pubblici) in cima alla collina per vedere il panorama dalla Cittadella la Statua della Libertà. Scendendo ai piedi della collina entriamo al Bagno termale Gellért che è un esempio bellissimo dello style liberty ungherese, e visitiamo la Cappella scavata nella roccia dell’ordine di San Paolo.



PEST ALLA GRANDE


Consiglio questa visita guidata in italiano di Budapest ai turisti che vorrebbero visitare con calma e bene i siti principali della città moderna di Pest. Il tour dura circa 6-7 ore. Possiamo usare il trasporto pubblico per gli spostamenti.



Itinerario:

Il giro inizia al centro turistico, in piazza Deák, passando per la piazza Vörösmarty e la via pedonale Váci arriviamo alla piazza Vigadó, da dove partono tutte le minicrociere. Prendiamo poi la metropolitana millenaria per raggiungere la monumentale Piazza degli Eroi dove vi farò un riassunto della nostra storia movimentata con l’aiuto delle statue di personaggi di grande importanza storico-culturale. Passeggeremo poi per il Parco Municipale adiacente che è una vera oasi verde al cuore della città, dove si trovano vari monumenti importanti, come il complesso architettonico del fiabesco Castello di Vajdahunyad, la pista e il palazzo di pattinaggio, le Terme Széchényi, lo Zoo e il Circo stabile. Tornando verso il centro percorriamo il viale Andrássy che è considerata lo Champs Elyseé di Budapest (con il Broadway e il teatro dell’Opera) fino ad arrivare alla Basilica di Santo Stefano (visita interna se le funzioni permettono, offerta di 1 €). Se volete possiamo salire alla sua cupola da dove si apre un panorama meraviglioso sui tetti di Pest e sulla colline di Buda. Intorno alle 13 facciamo uno spuntino. Proseguiamo poi per il quartiere bancario-amministrativo, per la piazza della Libertà (Banca Nazionale e Borsa Ungherese, monumento alla liberazione), piazza dei Martiri (luogo di commemorazione della Rivoluzione del ’56), per arrivare al Parlamento. Possiamo fermarci quì se avete prenotate i biglietti per visitarlo il pomeriggio, oppure torniamo con il tram panoramico n2 al centro turistico, punto di partenza del nostro giro. È possibile inserire la visita del Museo del terrore che essendo stata la sede della polizia segreta comunista illustra in una maniera molto interessante la storia ungherese del XX. secolo. In questo caso modifichiamo l’itinerario eliminando il centro turistico e il quartiere amministrativo con il parlamento.